Spese di trasporto gratuite per ordini superiori a 99€

Tutti i nostri prodotti sono biologici

Farro Perlato Bio 1 kg

product-image
Il Farro

Farro Perlato Bio 1 kg

Prezzo € 3.30

Farro decorticato: proprietà e come prepararlo in cucina

Che cos’è il farro decorticato? innanzitutto decorticato, a differenza di quello perlato conserva intatta la “pellicola” che avvolge il chicco.

La differenza sostanziale tra il farro perlato e il farro decorticato è dovuta principalmente alle lavorazioni a cui viene sottoposto: esso subisce solamente la separazione della lolla, la parte corticale esterna priva di particolari pregi nutrizionali, mentre nel farro perlato oltre a quest’ultima lavorazione ne sussegue un’altra d’abrasione, simile a quella del riso, in cui viene eliminata parzialmente la crusca rendendo il cereale più rapido nelle cottura.

Questo rappresenta un mezzo prezioso di fibra alimentare e sostanze minerali che altrimenti andrebbero, in parte, perse con il processo di perlatura.

Il farro decorticato ha inoltre la naturale capacità di assorbire l’acqua di cottura, creando maggiore sazietà e senza appesantire lo stomaco.

Il farro è un cereale considerato ad elevato valore biologico, contiene infatti molte vitamine (A,E,C e del gruppo B) nonchè sali minerali (magnesio, ferro, calcio) e zinco.

I benefici del farro decorticato

Le proprietà del farro, come quelle di un cereale sono molteplici e molto importanti per il nostro organismo:

  • Il farro è un alimenti più digeribile rispetto al grano duro e al grano tenero.
  • Chi soffre di stitichezza può trarre beneficio grazie alle sue proprietà lassative di questo cereale antico.
  • Protegge da malattie intestinali come gastrite e disturbi come il ristagno della bile nell’intestino.
  • Consigliato nelle diete dimagranti perchè considerato un alimento saziante.
  • Grazie al suo contenuto di fibre insolubili, favorisce la pulizia dell’intestino e la depurazione dell’organismo.
  • Riduzione del rischio di aterosclerosi.
  • Il contenuto di niacina contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo LDL e il rischio cardiovascolare.
  • Riduce il rischio di diabete di tipo 2.
  • Contribuisce la prevenzione di insulino-resistenza, ischemie e obesità.

Ricetta: farro, zucchine e zafferano

Ingredienti per 2 persone

  • Farro decorticato 140 g.
  • 2 zucchine medio piccole
  • 1 scalogno piccolo
  • 75 g. di latte intero
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 ramo di timo fresco
  • 20 grammi di parmigiano
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Lavate il farro sotto con acqua fredda e corrente, scola telo e lessatelo in acqua in ebollizione salata per circa 30 minuti.

Mondate le zucchine, tagliatele a rondelle sottili se possibile utilizzare la grattugia o la mandolina.

Tritate finemente lo scalogno e fatelo rosolare in 2 cucchiai di olio per 5 minuti fino a quando non sarà appassito e trasparente.

Alzate la fiamma, aggiungete le zucchine, le foglioline di timo fresco, salate e pepate, fate insaporire per un minuto, abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura per 10 minuti.

Diluite lo zafferano con 2/3 cucchiai di acqua di cottura del farro.

Trascorsi il tempo di cottura della zucchina aggiungete lo zafferano diluito e continuate la cottura per altri 5 minuti quindi unite il latte il farro scolato e fate amalgamare bene tutti gli ingredienti, unite il parmigiano grattugiato e mantecate.

Servite caldo.

  • Spedizioni gratuite per ordini superori a 99 euro

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.